editoriale

5xmille seguici su facebook
Il pensiero del presidente Giampiero Mastrangelo
Scritto il 10/11/14
Il pensiero del presidente Giampiero Mastrangelo Caro Lettore,
uso questo mezzo per esprimere il mio semplice pensiero sull'esperienza che sto vivendo.
Da un po' di tempo sono diventato presidente di questa Associazione con una storia ventennale e conosciuta in ambito locale.
Quando mi è stato chiesto di assumere l'incarico naturalmente sono stato molto contento, però prima di dare il mio consenso, ho cercato di analizzare l'impegno richiesto, quando tempo avrei sottratto alla famiglia, ma, come d'incanto, per la mia mente sono passati tutti i momenti belli vissuti negli anni, quando da giovane volontario partecipavo alle attività messe in cantiere, l'umanità respirata, il rispetto per la vita e l'amore per il prossimo che mi hanno trasmesso tutte le persone conosciute in quelle esperienze. Quindi nell'arco di qualche giorno tutte le mie titubanze sono state superate e ho accettato un incarico impegnativo sicuro della grande umanità di cui mi sarei arricchito. Allora ho anche capito che così facendo soddisfacevo il mio bisogno di conoscere realtà complesse della nostra società e mettermi al loro servizio.
Naturalmente il rischio di sbagliare anche una parola è dietro l'angolo. Però, e questa è la cosa che ti stupirà, tutte le mie preoccupazioni sono venute meno man mano che ho approfondito la conoscenza dei disabili e delle loro famiglie, dei volontari e del direttivo, tutte persone che mi accompagnano in questa avvincente esperienza. Loro non mi hanno fatto mai sentire solo, mi hanno sempre incoraggiato e sopratutto mi fanno sentire a mio agio. Tutti i timori svaniscono quando vedi il sorriso sulle persone che ti circondano, che incontri, allora comprendi che la strada è quella giusta e devi continuare.
Per me l'Associazione è diventata una famiglia o meglio un laboratorio dove poter sperimentare tutte le iniziative volte a migliorare la nostra Società. Mi potrai dire che è difficile, ma io voglio provarci, forse sarà la classica goccia nell'oceano dell'indifferenza, ma io non posso fare a meno di mettere in atto tutti gli insegnamenti ricevuti da coloro che incontro quotidianamente e anche da coloro che mi hanno preceduto e che colgo l'occasione per salutare calorosamente.
Se anche tu, caro mio Lettore, vuoi condividere questo percorso ti invito a partecipare alle iniziative e aiutarci ad abbattere il mare dell'indifferenza, male della nostra società. Sono sicuro che l'umanità, la sensibilità respirerai conquisterà anche te.
Con affetto.
Giampiero Mastrangelo
Vai all'archivio&nbps; Condividi
Foto Gruppo
Il pensiero del presidente Giampiero Mastrangelo 10/11/14

Il presidente esprime un pensiero sull'esperienza che sta vivendo con l'associazione "Amici dei diversabili".

Continua
presidente

Presidente Pietro Luisi
Presidente dell'associazione
amici degli handicappati


mail presidente@amicidiversabili.it

tel
080.4912730